PERCORSI POSSIBILI per giovani sognatori

Locri (RC). Percorsi possibili è un seminario pratico che, dividendo il lavoro per sessioni, spazierà tra diverse metodologie e pratiche per attori. L’obiettivo è quello di fornire elementi di conoscenza sui possibili percorsi formativi dell’attore, sia per chi volesse apprendere o proseguire seriamente questo studio, sia per chi, da appassionato della scena, voglia acquisire in merito maggiori conoscenze. Un filo conduttore legherà tutte le esperienze: la ricerca, in metodologie e tecniche diverse, di principi comuni riconoscibili e utili all’espressività stessa. 

 

La prima sessione sarà dedicata alla ricerca di Eugenio Barba in campo pre-espressivo.

La seconda sessione sarà dedicata a fornire elementi sul lavoro di Nikolaj Karpov e le sue lezioni di movimento scenico; in particolare ci soffermeremo sulla frase plastica, cioè sull’azione fisica dell’attore concepita come una frase dotata i punteggiatura e accenti.  

La terza sessione di lavoro sarà dedicata al metodo mimico di Orazio Costa Giovangigli, grande maestro e pedagogo italiano del Novecento. Lavoreremo sui “cicli degli elementi: aria, acqua, fuoco e terra” alla ricerca del rapporto tra corpo e voce.

Tutte le sessioni di lavoro comporteranno un forte impegno fisico, impegno sicuramente ricompensato dal risveglio delle energie rimesse in moto.

Ci auguriamo di poter proseguire in futuro con altre sessioni, dedicandoci a tecniche di improvvisazione per attori teatrali e cinematografici.

QUALCHE BUON MOTIVO PER ISCRIVERSI:

-     -  per allargare i propri orizzonti;
- per trovare stimoli per la propria creatività anche in differenti campi artistici;
- per immergersi in un’atmosfera completamene diversa da quella quotidiana che ci rimetta in contatto con noi stessi e con gli altri.
- perché, infine, solo attraverso il fare, ciò che ci sembra inafferrabile e complicato, può divenire per noi chiaro e semplice.